Dal 1964 noi di Svelt siamo una delle aziende leader in Italia per la produzione di Trabattelli, Scale professionali, carrelli e molte altre attrezzature da lavoro.

TRABATTELLI – FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO


Per tali attrezzature – comunemente denominate "trabattelli" –, considerate le modalità di montaggio, uso, trasformazione e smontaggio, sostanzialmente ripetitive per tutti i diversi modelli presenti sul mercato, nonché le semplici configurazioni adottabili, peraltro alquanto difficilmente modificabili – contrariamente a quanto si riscontra per i ponteggi metallici fissi – , per ciò che concerne la redazione del Pi.M.U.S. si ritiene sufficiente il semplice riferimento alle istruzioni obbligatorie fornite dal fabbricante, eventualmente completate da informazioni (ad esempio sugli appoggi e sugli ancoraggi) relative alla specifica realizzazione.

Per quanto riguarda la formazione degli addetti al montaggio, smontaggio o trasformazione dei trabattelli e per la stessa motivazione di cui sopra, si ritiene che il datore di lavoro debba dare attuazione a quanto già previsto dall'art. 38, comma 1, lettera b)* del D.Lgs. n. 626/94, (abrogato dal Dlgs 81/08) tenendo comunque presente, per ciò che riguarda l'addestramento, i contenuti generali di cui al secondo e al quarto punto del modulo pratico*** dell'Accordo Stato, regioni e province autonome, del 26 gennaio 2006 pubblicato sulla G.U. in data 23 febbraio 2006.

(Fonte: CIRCOLARE N. 30/2006 - MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DELLA TUTELA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO)

*Art. 38.  (ex D.Lgs. n. 626/94) Formazione ed addestramento

1. Il datore di lavoro si assicura che:

b) i lavoratori incaricati dell'uso delle attrezzature che richiedono conoscenze e responsabilità particolari di cui all'art. 35, comma 5**, ricevono un addestramento adeguato e specifico che li metta in grado di usare tali attrezzature in modo idoneo e sicuro anche in relazione ai rischi causati ad altre persone.

**Art. 35. (ex D.Lgs. n. 626/94) Obblighi del datore di lavoro

Comma 5. Qualora le attrezzature richiedano per il loro impiego conoscenze o responsabilità particolari in relazione ai loro rischi specifici, il datore di lavoro si assicura che: a) l'uso dell'attrezzatura di lavoro è riservato a lavoratori all'uopo incaricati;

*** (Da accordo Stato-Regioni del 26/01/2006 sui corsi per lavoratori addetti a lavori in quota)

d) Modulo pratico (14 ore)

Montaggio - smontaggio - trasformazione di ponteggio a tubi e giunti (PTG)

4 ore

Montaggio - smontaggio - trasformazione di ponteggio a telai prefabbricati (PTP)

4 ore

Montaggio - smontaggio - trasformazione di ponteggio a montanti e traversi prefabbricati (PMTP)

4 ore

Elementi di gestione prima emergenza - salvataggio

2 ore

Da D.Lgs 81/08 e smi

Dlgs 81/08 - Articolo 71 - Obblighi del datore di lavoro

Comma 7. Qualora le attrezzature richiedano per il loro impiego conoscenze o responsabilità particolari in relazione ai loro rischi specifici, il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché:

  • a) l’uso dell’attrezzatura di lavoro sia riservato ai lavoratori allo scopo incaricati che abbiano ricevuto una informazione, formazione ed addestramento adeguati;

Articolo 37 - Formazione dei lavoratori…

  1. Il datore di lavoro assicura che ciascun lavoratore riceva una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza..

Comma 4. La formazione e, ove previsto, l’addestramento specifico devono avvenire in occasione:

c) della introduzione di nuove attrezzature di lavoro ….

5. L’addestramento viene effettuato da persona esperta…

Nota: il datore di lavoro valuta i rischi (art. 17 Dlgs 81/08)

Considerazioni:nella fase di montaggio, modifica e smontaggio del trabattello, il lavoratore si trova sovente nelle condizioni di rischio di caduta dall’alto, e nelle particolari condizioni di “ lavori in quota” (art. 107  Dlgs 81/08)

Articolo 111 - Obblighi del datore di lavoro nell’uso di attrezzature per lavori in quota

Comma 5. Il datore di lavoro, in relazione al tipo di attrezzature di lavoro adottate in base ai commi precedenti, individua le misure atte a minimizzare i rischi per i lavoratori, insiti nelle attrezzature in questione, prevedendo, ove necessario, l’installazione di dispositivi di protezione contro le cadute. I predetti dispositivi devono presentare una configurazione ed una resistenza tali da evitare o da arrestare le cadute da luoghi di lavoro in quota e da prevenire, per quanto possibile, eventuali lesioni dei lavoratori…

Conclusioni:l’utilizzo di un’attrezzatura (trabattello) nonché il montaggio la trasformazione e lo smontaggio, comportano una adeguata competenza dell’operatore.

La formazione-addestramento


L’Azienda Svelt Spa si allinea a quanto definito in Conferenza Stato Regioni del 26/1/2006, in relazione ai contenuti minimi definiti nel modulo pratico al punto secondo e quarto, nonché a quanto definito nel Decreto interministeriale del 6 marzo 2013 “Requisiti dei formatori” .

Nota: Quanto riportato nel presente articolo è puramente indicativo e non costituisce alcun valore normativo o procedurale.

L’Azienda persegue la politica della sicurezza sui luoghi di lavoro, la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori in uno spirito di collaborazione reciproca, e volta al miglioramento continuo degli standard qualitativi dei prodotti realizzati in un ottica di benessere comune.

Per richiedere ulteriori informazioni sui nostri prodotti o sui nostri corsi di formazione, non esitate a contattarci ai nostri recapiti. Vi aspettiamo.