A parità di stabilità e sicurezza, i trabattelli professionali e quelli semi professionali si distinguono tra loro soprattutto in base alla tipologia del lavoro da svolgere, all’altezza cui verrà impiegato il ponteggio, e per il fattore economico pensato anche in base alla frequenza d’uso. Vediamo insieme le differenze sostanziali tra le due tipologie.

Ponteggi professionali e semi professionali


I trabattelli, come sappiamo, vengono utilizzati in molteplici attività effettuate nei cantieri temporanei o mobili quando ci sia la necessità di spostarsi rapidamente nel luogo di lavoro e si debbano eseguire attività e lavori in quota. Queste torri mobili, che sono costituite da elementi prefabbricati che presentano uno o più impalcati di lavoro e appoggiano a terra permanentemente su ruote, si dividono in professionali e semi-professionali.

I trabattelli professionali naturalmente sono pensati per un uso intensivo di tutti i giorni da parte di professionisti quali muratori, intonacatori, imbianchini, elettricisti o ancora giardinieri e operatori dei cantieri navali etc. Possono essere utilizzati sia in interno, quindi con assenza di vento ad un altezza massima di 12 metri,  che in esterno e quindi con presenza di vento ad un altezza che non superi gli 8 metri; sono dotate anche di basi rinforzate così da permettere il montaggio di ulteriori alzate per poter raggiungere altezze più elevate. Ricordiamo inoltre che per legge, i trabattelli che superano determinate altezze devono essere rigorosamente ancorati ogni due piani ed è necessario seguire scrupolosamente i manuali per il montaggio, utilizzo e smontaggio degli stessi.

I trabattelli semi- professionali


Secondo le statistiche di mercato, negli ultimi anni sono sempre di più i privati che si cimentano nel fai da te e in piccoli lavori di restauro delle proprie abitazioni senza ricorrere a professionisti, ed ecco che è cresciuto esponenzialmente il numero dei trabattelli semi professionali acquistati, probabilmente anche per il costo inferiore e più vantaggioso. Anche questi possono essere impiegati, oltre che all’interno, anche negli ambienti esterni garantendo stabilità e sicurezza di pari livello, fino però ad una certa altezza (naturalmente inferiore rispetto a quelli professionali). C’è anche la possibilità di dotarli di accessori professionali quali livellatori, staffe stabilizzatrici, zoppi e kit per l’ancoraggio a muro. L’offerta dei trabattelli semi-professionali quindi è rivolta principalmente agli amanti del fai da te che desiderano uno strumento stabile e sicuro, ai non professionisti che si occupano da soli della manutenzione della propria casa sia all’interno che all’esterno (ma mai in alta quota); ma anche a professionisti dell’edilizia che sanno di lavorare solo in ambienti interni.

Sicurezza e qualità per privati e professionisti


Da oltre 50 anni noi di Svelt, azienda di Bagnatica in provincia di Bergamo, ci occupiamo della produzione di trabattelli sia professionali che semi-professionali, garantendo il rispetto delle vigenti norme di sicurezza e i più alti standard qualitativi. La sicurezza degli operatori, degli ambienti di lavoro, ma anche dei privati è da sempre un punto cardine della nostra filosofia aziendale, che portiamo avanti attraverso una continua e scrupolosa ricerca. Contattaci via email all’indirizzo svelt@svelt.it oppure chiama al numero 035 681104 per maggiori informazioni o per ricevere un preventivo, saremo felici di aiutarti e consigliarti nella scelta più giusta e sicura in base alle tue esigenze.